TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Gli esperti affermano che Neil Ferguson è “molto fiducioso” nelle sue affermazioni secondo cui Covid sarà alle nostre spalle entro settembre

Un importante statistico ha affermato che il professor Neil Ferguson era “molto fiducioso” nelle sue affermazioni secondo cui Covid sarà alle nostre spalle entro settembre.

Nate Silver ha affermato che ci sono così tante variabili nella pandemia che nessuno può essere sicuro del suo esito.

Un esperto ha affermato che il professor Neil Ferguson era

3

Un esperto ha affermato che il professor Neil Ferguson era “costantemente troppo fiducioso” nelle sue previsioni epidemiologiche.Credito: Reuters

Silver, che aveva previsto correttamente l’esito delle elezioni presidenziali statunitensi del 2008, ha chiamato l’esperto – soprannominato il professor Lockdown – dopo aver affermato che il peggio della pandemia dovrebbe essere lasciato alle spalle entro settembre o ottobre.

Ha anche fatto riferimento al precedente avvertimento dell’epidemiologo all’inizio del mese secondo cui era “quasi inevitabile” che presto avremmo visto 100.000 casi al giorno.

Silver ha dichiarato su Twitter: “I casi di Covid sono scesi a 33.000 al giorno (media di 7 giorni) da quando Neil Ferguson, forse il principale epidemiologo del Regno Unito, ha affermato che era quasi inevitabile che i casi potessero raggiungere i 100.000 al giorno.

“Non mi interessa che la previsione sia sbagliata, sono sicuro che è difficile prevedere queste cose. È sempre molto fiducioso.

“Ora dice che è ‘positivo’ che l’epidemia finisca entro ottobre. Beh, probabilmente. Ma ci sono rischi negativi: nuove varianti, immunità indebolita, ecc.”

Costantemente troppo sicuro di sé

All’inizio di mercoledì, Neil Ferguson ha dichiarato al Today Show di Radio 4 che “non siamo del tutto fuori dai guai” ma che “l’equazione è cambiata radicalmente”.

Ha detto: “L’impatto delle vaccinazioni è stato enorme nel ridurre il rischio di ospedalizzazione e morte.

READ  L'autore di Days Gone dice che se ti piace un gioco, dovresti acquistarlo a prezzo pieno • Eurogamer.net

“E penso di essere abbastanza sicuro che entro la fine di settembre/ottobre guarderemo indietro alla maggior parte della pandemia.

Possediamo ancora malattia di coronavirus Con noi avremo ancora persone che muoiono di Covid ma ci siamo lasciati alle spalle il grosso dell’epidemia”.


Viene come segue:


Ma l’autore di scienze politiche, il professor Philip Tetlock, era d’accordo con Silver, aggiungendo: “Quando i previsori intelligenti sono costantemente troppo sicuri di sé, comincio a sospettare che non stiano giocando a un gioco perfettamente accurato (come i giochi di propaganda o di difesa politica).”

Il professor Ferguson pensa L’altopiano nei casi del Regno Unito Attualmente sta vivendo un forte aumento a causa della fine di Euro 2020 e del clima caldo che porta alla socializzazione all’aperto e all’apertura delle finestre.

Sulla sua triste previsione di 100.000 casi al giorno, ha detto: “Penso che sia troppo presto per dirlo, i tagli che abbiamo visto in questo momento sono avvenuti prima dello sblocco e non vedremo l’impatto per diverse altre settimane di sblocco.

“Ciò significa che sono molto felice di sbagliare se è sbagliato nella giusta direzione, e se i numeri dei casi rimangono bassi, sarebbe un’ottima notizia”.

🔵 Leggi Blog in tempo reale del virus Corona Per ricevere gli ultimi aggiornamenti

Ieri sono stati registrati 24.950 nuovi casi, in calo rispetto ai 29.173 di domenica e ai 31.795 di sabato.

In totale, c’è stato un calo del 46 percento nell’ultima settimana.

Professor Lawrence Young, specialista in oncologia molecolare presso l’Università di Warwick Ha detto a The Sun che il calo dei numeri potrebbe essere dovuto a un calo dei test.

READ  Xbox Series X ottiene finalmente un'interfaccia utente ad alta definizione

“L’unica cosa preoccupante è che i ragazzi delle scuole vengono testati due volte a settimana con test di flusso laterale e si sommano ai numeri”, ha detto.

“Potremmo ancora raggiungere i 100.000 al giorno nei prossimi due mesi – abbiamo ancora una variante altamente trasmissibile”, ha ammonito.

Il professor Ferguson pensa che possiamo praticamente tornare alla normalità con la pandemia che in gran parte ci ha lasciato indietro a settembre

3

Il professor Ferguson pensa che possiamo praticamente tornare alla normalità con la pandemia che in gran parte ci ha lasciato indietro a settembrecredito: rex
Ma Nate Silver afferma che l'epidemiologo è

3

Ma Nate Silver afferma che l’epidemiologo è “costantemente troppo sicuro di sé”Credito: Peter Jordan – Il sole

Il virus può moltiplicarsi rapidamente. È un effetto oscillante, bilancia cose diverse e tutto dipenderà da come le persone si mescolano”.

Il professor Young afferma che i prossimi 10-14 giorni saranno un “periodo critico”: “La speranza è che ci sia una regressione, ma si tratta di aspettare e guardare”.

Un portavoce di Downing Street ha dichiarato: “Durante la pandemia abbiamo sempre detto che è incoraggiante quando i casi sono in calo”.

Ma ha aggiunto: “Ci aspettiamo ancora di vedere un aumento del numero di casi dato il passaggio alla Fase 4 la scorsa settimana”.

“Il primo ministro pensa che non siamo ancora fuori dai guai”.

Gli esperti di salute sono ottimisti sul fatto che la terza ondata, guidata dalla variabile delta, potrebbe aver raggiunto il suo picco ormai.

Si ritiene che i ministri stiano “cercando di non eccitarsi troppo” per il calo, ma ora c’è “fiducia” che le cose stiano andando nella giusta direzione, riferisce Politico.

I casi di COVID-19 nel Regno Unito scendono per il sesto giorno consecutivo con 24.950 casi e 14 decessi