TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

George Clooney è intrappolato in una “zona disastrata” in Italia mentre un “muro d’acqua” distrugge le case

La star di Hollywood George Clooney era tra le migliaia di persone coinvolte nelle drammatiche inondazioni che hanno colpito l’Italia, lasciando 60 persone senza casa.

La star di Oceans Eleven George era con sua moglie Amal e i loro figli nella loro casa di vacanza nel pittoresco Lago di Como quando il villaggio è stato colpito da un acquazzone di 72 ore.

George Clooney con il sindaco di Laglio Roberto Pozzi all'alluvione del Lago di Como

4

George Clooney con il sindaco di Laglio Roberto Pozzi all’alluvione del Lago di Como
George Clooney dà il suo sostegno ai residenti di Laglio

4

George Clooney dà il suo sostegno ai residenti di LaglioCredito: Mega Agency

Questo fece straripare fiumi e torrenti e la strada davanti alla casa di Giorgio Villa Oleandra a Laglio divenne un fiume.

Più di 60 persone sono state salvate dopo che le città intorno al Lago di Como sono state colpite da frane e inondazioni a causa del maltempo che ha colpito il nord Italia.

Ceppi d’albero, bidoni della spazzatura e massi trascinati a riva dal vicino fianco della montagna sono entrati in casa sua, ma fortunatamente lui e la sua famiglia sono rimasti illesi e non ci sono stati danni.

Parlando ai media italiani, Clooney ha dichiarato: “La situazione è molto peggiore di quanto si possa pensare.

“Eravamo a Cernobbio ed è stato molto brutto. Ma qui a Laglio è molto peggio.

“Pensano che potrebbero volerci anni e milioni di dollari prima che lo risolvano.

“Questa città è qui da sempre, durerà e sarà più forte e tornerà migliore, è una città molto resistente”.

Il sindaco Roberto Pozzi ha dovuto ordinare l’evacuazione dei residenti che vivevano nelle zone di pericolo e quattro case vicine alla casa di George sono state distrutte dall’alluvione.

READ  'Tutto brucia': la Siberia è sotto tiro | Russia

Ha detto a The Sun: “Abbiamo avuto tre giorni di pioggia continua e poi è scoppiato l’inferno e siamo stati ricoperti da un incredibile muro di acqua e detriti dalla montagna.

George Clooney aiuta le persone nel suo villaggio vicino al Lago di Como a ripulire le acque alluvionali اه

4

George Clooney aiuta le persone nel suo villaggio vicino al Lago di Como a ripulire le acque alluvionali اهCredito: Mega Agency
La villa di George Clooney ha una zona di esclusione di 100 metri

4

La villa di George Clooney ha una zona di esclusione di 100 metriAttestazione: Corbis

“È un’area disastrata: quattro case sono state distrutte e queste famiglie hanno ottenuto un alloggio alternativo.

“Il rumore e la potenza dell’acqua erano incredibili – non avevo mai visto niente di simile prima. Ci sarebbero voluti diversi giorni per liberarsene.

“George e la sua famiglia sono qui e la strada vicino alla loro casa è in alcuni punti impraticabile, ma sono al sicuro e non sono stati fatti danni alle loro proprietà”.

I vigili del fuoco hanno dovuto salvare un totale di sessanta persone intorno al Lago di Como dopo le alluvioni.

Circa 50 residenti sono rimasti intrappolati nelle loro case quando una frana ha causato una fuga di gas nella città più colpita di Prieno, sulla sponda occidentale del lago.

A sud, a Cernobbio, un condominio minacciato di allagamento è stato evacuato dai vigili del fuoco.

Decine di alberi erano ammucchiati sulle case così come su automobili e furgoni che venivano raccolti come giocattoli e portati a valle da forti torrenti.

Questo è l’ultimo maltempo che ha colpito l’Europa, appena due settimane dopo che almeno 196 persone sono state uccise forti inondazioni in Germania e Belgio.

George Clooney ha acquistato la sua villa del XVIII secolo per 10 milioni di sterline nel 2002.

READ  Vero o no, sembra che la storia del leak del laboratorio di Wuhan cambierà il mondo

Dispone di 25 camere, un teatro all’aperto, una piscina e un garage per ospitare tutte le sue moto – e se lo spazio non è sufficiente, ha anche una zona di esclusione di 100 metri.

L’attore si è assicurato la sua privacy acquistando la vicina Villa Margherita nella speranza che la battaglia con i paparazzi arrivasse al culmine nel 2015.

Il sindaco di Laglio ha dovuto emettere un’ordinanza restrittiva per impedire ai tifosi di sconfinare nella sua proprietà.

Finora, gli hacker possono aspettarsi una multa fino a £ 435 per raggiungere un raggio di 100 metri.