TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Euro 2020: UEFA Bans Rainbow Show in Germania – Ungheria – Live! | calcio

Decine di migliaia di appassionati di calcio si sono riuniti alla Puskas Arena di Budapest la scorsa settimana per partecipare Euro 2020 partite. Questo è stato il primo evento calcistico internazionale in Europa in oltre un anno, reso ampiamente possibile dall’adozione da parte dell’Ungheria di tessere di immunità rilasciate dal governo.

Essendo l’unico paese tra le 10 nazioni ospitanti a consentire il pieno pubblico negli stadi, l’Ungheria ha condotto una delle campagne di vaccinazione COVID-19 di maggior successo in Europa. Le tessere di immunità certificano che i titolari hanno ricevuto almeno una dose di vaccino o si sono ripresi da COVID-19 e consentono loro l’accesso a eventi sportivi, nonché servizi e luoghi come hotel, terme, concerti, teatri e ristoranti al coperto.

Tuttavia, mentre le carte hanno permesso a molti di rivivere molti aspetti della vita pre-pandemia, altri temono che il loro uso possa pregiudicare i diritti fondamentali. “C’è stata molta preoccupazione nella comunità per la potenziale discriminazione”, ha affermato David Vig, direttore di Amnesty International in Ungheria. “(Il governo) ha detto che ci sarà una differenza tra le persone: chi ha una tessera di vaccinazione e chi no”.

L’acquisto da parte dell’Ungheria di vaccini dalla Russia e dalla Cina, oltre che attraverso l’Unione Europea, ha rapidamente dato all’Ungheria il secondo tasso di vaccinazione più alto nel blocco di 27 nazioni dopo Malta. Secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, oltre il 66% degli adulti ha ricevuto almeno una dose del vaccino.

Ma nelle ultime settimane, poiché la maggior parte di coloro che desiderano essere vaccinati sono già stati infettati, il ritmo della vaccinazione è rallentato drasticamente. I dati del governo mostrano che circa due milioni di persone non hanno ancora una carta di immunità, limitandole da molte delle opportunità disponibili per i titolari della carta.

READ  L'Inter Miami ha multato David Beckham di $ 2 milioni per aver violato le regole della MLS sull'assunzione di Blaise Matuidi

Queste restrizioni in corso sui non vaccinatori sono alla base della strategia del governo di fornire incentivi per vaccinare, ha affermato Feige. “La tessera di vaccinazione e la strategia su cui si basava erano buone dal punto di vista del governo. Cioè, hanno spinto le persone verso la vaccinazione”.

Ma in una dichiarazione rilasciata ad aprile, l’Unione ungherese per le libertà civili ha sostenuto che le carte discriminano coloro che “a causa delle loro condizioni di salute, non possono essere vaccinati temporaneamente o permanentemente”, come le donne in determinate fasi della gravidanza o quelle con malattie croniche. . che rendono sconsigliata la vaccinazione.

Il gruppo ha sostenuto che quelle persone e altre persone che non sono state in grado di completare la registrazione obbligatoria del vaccino online a causa della mancanza di accesso a Internet, sono discriminate.

Mentre più di 60.000 fan sono stati ammessi alla Puskas Arena la scorsa settimana per Euro 2020, il governo ungherese ha continuato a limitare altri eventi pubblici come le proteste per coloro che non hanno le carte di immunità, citando i timori di una pandemia.