TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Espressioni di apprezzamento sono state ascoltate dall’ex consigliere Ian Brusasco

“Sua madre e suo padre facevano parte del rapido afflusso di italiani in Australia negli anni ’20, poiché suo padre era un prigioniero politico sotto Mussolini e, come molti immigrati italiani, si dirigevano verso i campi di canna da zucchero del Queensland settentrionale per una nuova vita”.

Cr Cassidy ha detto che il signor Brusasco è andato al Nudgee College e inizialmente ha aperto una società di farmacie prima di entrare nel Partito laburista australiano nel 1960.

Il sindaco Graham Quirk con il presidente del Queensland Food Bank Ian Brusasco con i beni donati.

Il sindaco Graham Quirk con il presidente del Queensland Food Bank Ian Brusasco con i beni donati.Attribuisci a lui:Barclay White

Ha detto: “Si è candidato alle elezioni statali negli anni ’60 e ’70 senza successo, ma questo non lo ha scoraggiato”.

Dopo un po ‘di incoraggiamento dall’allora sindaco di Brisbane Clem Jones, Ian corse per l’ALP al Brisbane City Council nel 1970.

“Ian è stato anche efficace nella gestione finanziaria del Queensland Labour Party e detiene un membro a vita dell’ALP in riconoscimento dei suoi numerosi contributi”.

Tuttavia, ha detto Cro-Cassidy, la più grande passione di Prosasco era il calcio.

“Ha dedicato anni della sua vita al gioco come presidente della FAA in Australia e Queensland”, ha detto.

Era a capo dei Brisbane Strikers nel 1997, quando la squadra vinse la finale della National Football League al Suncorp Stadium ed è stato nominato membro della medaglia australiana nel 1988.

“È stato anche membro inaugurale della Queensland Academy of Sport, che ha coltivato il talento di Grant Hackett, Susie O’Neill e Sam Stosur”.

Il signor Prosasco ha presieduto sia Gladstone che Brisbane Port, è stato membro del Consiglio di amministrazione della Queensland Investment Corporation e ha presieduto WorkCover Queensland per oltre un decennio.

READ  Shirley Contreras: i prigionieri di guerra tedeschi e italiani chiamarono la regione la loro casa durante la seconda guerra mondiale | notizie locali

Il suo nome era A. Great Queensland dal governo statale Nel 2008.

“Anche Ian era un filantropo”, ha detto Cr-Cassidy.

“Probabilmente uno dei suoi più grandi successi è stato fondare Foodbank Queensland con Clem Jones, un ente di beneficenza che ora nutre 250.000 persone ogni mese.

“Ian Brusasco ha influenzato positivamente la vita di molte persone in molti modi negli ultimi 92 anni.

“Era un uomo generoso con un grande cuore da lavoratore, gli piaceva lo sport, era vecchia scuola, un vero gentiluomo e un vero leader.

“Estendiamo i nostri pensieri e le nostre condoglianze alla moglie, alla famiglia e agli amici di Ian Patsy.

“Sarà ricordato e amato per sempre come uno dei grandi del Queensland”.