TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

ERG e TIM siglano un accordo di acquisto di energia in Italia

La società italiana di energie rinnovabili ERG ha firmato un contratto istituzionale di acquisto di energia (PPA) della durata di dieci anni con la società di tecnologie dell’informazione e della comunicazione TIM per fornire 3,4 TWh di energia verde.

Il contratto di acquisto di energia è stato firmato da ERG Power Generation e Telenergia, due società controllate rispettivamente da ERG e TIM.

A partire dal prossimo anno ERG fornirà energia completamente verde dal proprio portafoglio di parchi eolici a TIM fino al 2031.

ERG ha affermato che una certa porzione di energia rinnovabile verrà erogata in modalità “base load” e un’altra parte in modalità “pay-as-you-go” dai parchi eolici.

Sarà oggetto di interventi di ‘rigenerazione’ a Lacedonia Monteverde e Avigliano a partire dal 2023.

Esiste il potenziale per aumentare il volume risparmiato includendo altri progetti di potenziamento pianificati per ERG nella sua flotta eolica.

L’energia rinnovabile sarà ceduta da ERG a TIM a un prezzo prefissato, migliorando il rischio di investimento nei propri asset.

“Siamo molto soddisfatti dell’accordo, ed è infatti una partnership che si allinea ad uno dei principali principi guida del piano industriale, che prevede un’evoluzione verso un modello infrastrutturale per ridurre la volatilità dei ricavi”, ha dichiarato Paolo Luigi Merli, Amministratore Delegato di ERG.

“Questo accordo, oltre a fissare i prezzi di vendita di una parte del nostro portafoglio di generazione da fonti rinnovabili, promuove un progetto di rinnovamento innovativo, sul fronte tecnologico, e ora dal punto di vista metodologico della vendita di energia”.

READ  Il miliardario italiano di Diesel Jeans cerca di cucire insieme la moda

L’accordo consentirà a TIM di consumare circa il 20% della propria energia attraverso fonti rinnovabili supportando la strategia aziendale di utilizzo di energie rinnovabili.

Sosterrà inoltre gli obiettivi dell’Unione europea di ridurre le emissioni di carbonio.

L’amministratore delegato di TIM Luigi Gubitosi ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di questo accordo in quanto ci consente non solo di raggiungere gli obiettivi ESG strategici per l’azienda ma anche per la società.

Da un lato stiamo diversificando le fonti di approvvigionamento energetico, stabilizzando i costi e riaffermando il forte impegno dell’azienda nell’utilizzo delle energie rinnovabili nel medio-lungo termine.

Da un lato, affermiamo l’impegno di TIM a sostenere il Piano Nazionale di Transizione Energetica.

“Attraverso questo processo, contribuiremo a ridurre le emissioni di anidride carbonica e a ottenere benefici per l’ambiente”.

Lo scorso marzo ERG ha assegnato il contratto di fornitura di turbine eoliche al produttore danese di turbine eoliche Vestas.

Secondo i termini del contratto, Vestas fornirà 13 delle sue turbine V112-3.45 MW in funzione da 3,6 MW per il progetto eolico Evishagaran da 47 MW in Irlanda del Nord.