TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

England Cricket Match e Royal Ascot saranno i prossimi piloti

Hydeok Park
Le piste sono attualmente limitate a 4.000 spettatori a causa delle restrizioni Covid

L’Inghilterra Test Cricket Match e il Royal Ascot Horse Racing sono tra i prossimi eventi di prova per testare il ritorno di un vasto pubblico negli stadi sportivi.

La serie maschile contro il secondo test della Nuova Zelanda, che inizierà il 10 giugno a Edgbaston, sarà ammessa da oltre 18.000 fan ogni giorno.

Il Royal Ascot, che si svolgerà dal 15 al 19 giugno, potrà ospitare 12.000 spettatori ogni giorno.

Questo è più del doppio di quanto previsto dal meeting di gara.

Anche le prime due partite del gruppo in Inghilterra a Euro 2020 faranno parte della prossima fase del progetto pilota, È stato anche già segnalato, Con 20.000 fan ammessi a Wembley.

Le attuali direttive governative stabiliscono che negli stadi sono consentiti fino a 10.000 spettatori, ma non più del 25% della capienza, mentre in luoghi all’aperto non posti a sedere come le piste da corsa, c’è un tetto attuale di 4.000.

Sede del Warwickshire, Edgbaston ha una capacità di 25.000 persone mentre Ascot può ospitare fino a 70.000 persone.

Tutti i possessori di biglietti Edgbaston devono avere almeno 16 anni e dovranno presentare un test di flusso laterale negativo dal NHS effettuato nelle 24 ore precedenti.

Tom Harrison, amministratore delegato dell’Inghilterra e del Galles Cricket Council, ha dichiarato: “Il ritorno dei tifosi agli stadi di cricket è molto importante per il gioco e anche per i nostri tifosi”.

“Gli ultimi quindici mesi hanno dimostrato quanto il cricket giochi nella vita di molte persone e non vediamo l’ora di ricevere un numero crescente di fan nei nostri stadi nei prossimi mesi”.

L’amministratore delegato del Warwickshire Stuart Kane ha dichiarato: “Edgbaston è un luogo unico come luogo per il cricket con uno stadio così grande, ma abbiamo anche un team di consegne operative molto esperto, che ha ospitato diversi eventi importanti e un pilota spettatore la scorsa estate.

“Abbiamo sempre sperato di essere presenti nel programma pilota e siamo rimasti molto soddisfatti delle migliaia di possessori di biglietti che ora potranno partecipare”.

Una dichiarazione del Royal Ascot afferma che i requisiti per i visitatori della pista erano “ancora in corso”.

“Ringraziamo i nostri organi del settore, la British Horse Racing Authority e la Racetrack Association, che hanno guidato la preparazione per la loro presentazione al governo”, ha affermato Guy Henderson, CEO di Ascot Racecourse.

L’amministratore delegato della British Horseracing Authority Julie Harrington ha aggiunto che è stata “un’opportunità per mostrare come gli eventi di corsa siano adatti per ospitare in sicurezza un maggior numero di spettatori”.

I fan sono stati autorizzati a tornare negli stadi in numero ridotto dall’ultima fase per facilitare il blocco il 17 maggio.

Nella Premier League inglese, ai club sono stati ammessi fino a 10.000 tifosi all’interno degli stadi negli ultimi due turni di partite.

Il precedente round di eventi pilota per folle più grandi è stato considerato un successo dal governo, con 15 casi di COVID-19 registrati da un gruppo di eventi che hanno coinvolto più di 58.000 persone in aprile e maggio.

C’erano circa 20.000 fan nella finale di FA Cup a Wembley, mentre la finale del World Snooker Championship era Il primo evento sportivo in oltre un anno ad accogliere un pubblico Il 3 maggio.

Informazioni sul banner BBC iPlayerInformazioni sul piè di pagina di BBC iPlayer

READ  Locatelli guida l'Italia dopo la Svizzera agli ottavi di finale di Euro 2020 | Euro 2020