TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Dettagli del frame rate convertibile e delle opzioni di risoluzione in Mass Effect Legendary Edition • Eurogamer.net

Per PlayStation, Xbox e PC.

Mass Effect Legendary Edition – che fa apparire Versioni rimasterizzate Dall’amata trilogia della space opera di BioWare, dopo poco più di una settimana dal rilascio, e prima che arrivasse, lo studio aveva opzioni dettagliate di frequenza dei fotogrammi e risoluzione per tutte le piattaforme.

Come rivelato in Ultimo post sul blog di BioWareSulla console, i giocatori avranno la possibilità di passare da una modalità di gioco all’altra tra due modalità di gioco separate: qualità delle preferenze e funzionalità di cornice preferita, in qualsiasi momento.

Entrambi sono in qualche modo autoesplicativi, con la qualità preferita progettata per ottenere “la massima risoluzione ottica possibile contro una frequenza di fotogrammi del soggetto inferiore” e la frequenza fotogrammi preferita che offre “la frequenza di fotogrammi più alta possibile estendendo la risoluzione originale e riducendo al minimo alcune caratteristiche grafiche”.

Mass Effect Legendary Edition – Trailer ufficiale di confronto rimasterizzato.

Tuttavia, cosa significano esattamente nella pratica varia da piattaforma a piattaforma. Ad esempio, PlayStation 4 e Xbox One funzioneranno fino a 30 fps a 1080p in modalità Qualità, ma possono raggiungere 60 fps a 1080p in modalità Framerate.

Nel frattempo, PlayStation 4 Pro e Xbox One X / Xbox Series S possono combinare fino a 30 fps in modalità qualità 4K UHD e fino a 60 fps a 1440p in modalità Framerate.

Per PS5 e Xbox Series X, entrambi arrivano fino a 60 fps in modalità qualità 4K UHD, ma la console di Microsoft ha il vantaggio in modalità Framerate. La PS5 raggiunge il massimo a 60 fps a 1440p quando viene selezionata l’ultima opzione, mentre Xbox Series X può fornire fino a 120 fps a 1440p.

E se metti in dubbio questo avviso “fino a”, BioWare deve dire: “La coerenza e la risoluzione del frame rate target dipendono dalla piattaforma. Più robusto è l’hardware, più coerenti saranno il frame rate e la risoluzione target”.

READ  La funzione di ricerca di Google ha sbagliato le regole di autoisolamento del Regno Unito | Il Google

Ultimo ma non meno importante è il PC che consente ai dispositivi di comprimere fino a 240 fotogrammi al secondo e supporta frequenze di aggiornamento fino a 240 Hz. Come ci si aspetterebbe, gli operatori di PC ottengono anche una varietà di impostazioni da regolare come desiderato, il che significa che possono trovare il loro equilibrio preferito tra grafica e prestazioni.

La leggendaria edizione Diamond Effect ti porterà la sua brillante e più luminosa esplosione di nostalgia spaziale (che puoi preservare tramite Nuova modalità foto) Su Xbox, PlayStation e PC il 14 maggio.