TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Deeksha si unisce a Dixit Malik agli Italian Open al LET

Deeksha Dagar e Astha Madan giocheranno la prima partenza del 2021 al Ladies Italian Open 2021 questa settimana al golf club Margarine Italy. Deeksha e Astha faranno squadra con Dwesha Malik, che ha già giocato all’evento inaugurale in Sud Africa la scorsa settimana. Questo è il secondo evento del programma LET in questa stagione.

Quando il tour europeo femminile è arrivato in Italia per l’ultima volta sette anni fa, nessuno del trio indiano era cambiato professionalmente.

Dopo aver terminato il T-23 in Sud Africa e Thackeray è stato l’ultimo vincitore in Sud Africa, Dev ha avuto un inizio stimolante in Africa. Astha, un appuntamento fisso nel circuito nazionale indiano, dovrebbe lasciare un segno in Europa.

Sono passati sette anni da quando il Tour è finalmente arrivato in Italia, e tutti gli occhi saranno puntati sul Piemonte per vedere chi verrà.

Nel 2014, l’inglese Florentina Parker è stata incoronata campionessa al Perugia Club con una vittoria in un colpo solo. È stato un albatro alla 14a buca del round finale, che è terminato sette sotto pari al torneo Parker. Questa è la seconda vittoria che ha ottenuto a LET da quando il compagno ha cacciato Holly Clipper.

La competizione di quest’anno è la 25a edizione del Ladies Italian Open, che per la prima volta ha ottenuto la vittoria di Laura Davis nel LET nel 1987 e la leggenda inglese ha ottenuto quattro vittorie in Italia durante tutto l’anno.

Christine Wolf, Becky Morgan, Carolyn Hedwall, Amy Bolton, Alice Hewson, Marion Scorpnard, Camille Chevalier e Liz Young sono star ben note in questo campo.

READ  Batley e Spagna in diretta notizie sulle elezioni suppletive: gli ultimi aggiornamenti sui voti conteggiati nelle principali elezioni suppletive

In campo c’è anche Stephanie Griaco, 20 anni, australiana, che ha vinto il titolo LET ‘Rookie of the Year’ nel 2020. Sebbene Jeff King Motors fosse un dilettante all’Australian Ladies Classic, la sua prima vittoria da allora, Kriako divenne professionista.