TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Critiche alle star dei social media per aver violato le regole pubblicitarie | Social media

Le star dei social media Judy Marsh, Chloe Khan, Lucy Mecklenburg e Chloe Ferry sono state nominate dall’organismo di vigilanza sulla pubblicità del Regno Unito per aver ripetutamente violato le regole della pubblicità sui social media, aver subito multe o aver cancellato i loro post.

Le star di Instagram sono diventate i primi influencer ad essere nominati in un elenco dedicato di criminali che ho lanciato Pubblicità Autorità per gli standard (ASA). L’associazione ha aggiunto che se non iniziano a seguire le regole, ulteriori sanzioni potrebbero includere annunci online che li espongono a diffamazione, rimozione dei loro post o sanzioni pecuniarie.

L’ASA ha emesso un ultimo avvertimento a 122 influencer di Instagram con sede nel Regno Unito a marzoe informarli che saranno soggetti a sanzioni se non rispettano le regole relative ai post che promuovono i prodotti del marchio.

Secondo la legge sulla pubblicità del Regno Unito, i post promozionali devono indicare chiaramente che sono pagati e di solito utilizzano un hashtag come #ad o #spon, che è l’abbreviazione di pubblicità o sponsorizzato.

ASA è stata severa nella sua valutazione del comportamento delle star, che sono apparse in spettacoli tra cui The Only Way is Essex, Geordie Shore e X Factor. Ha detto che avevano ripetutamente omesso di rivelare se i loro post su Instagram fossero in realtà pubblicità di terze parti.

Il profilo Instagram di Chloe Khan. Foto: Instagram / PA

“Tutti sono stati contattati dal nostro team di conformità e gli è stato chiesto di fornire una garanzia che includeranno etichette pubblicitarie chiare e presentate nei loro messaggi pubblicitari”, ha affermato l’ASA. “O non sono riusciti a fornire tale affermazione in primo luogo o l’hanno ritrattata in seguito”.

Esempi di violazione delle regole includono Chloe Ferry che pubblica un annuncio per Debt Slayers, che ha promosso uno schema per cancellare fino all’85% del debito, e Jodie Marsh che spinge una varietà di integratori alimentari.

“Preferiamo lavorare con influencer e marchi per aiutarli a rispettare le regole”, ha affermato Jay Parker, CEO di ASA. “Ai migliori influencer di questo elenco è stata data ogni opportunità di trattare le persone in modo equo riguardo ai loro annunci”.

Gli influencer saranno ora i primi ad essere aggiunti a un nuovo sito di non conformità che pubblica un elenco di coloro che hanno infranto le regole. L’ASA ha affermato che gli influencer fittizi rimarranno sulla pagina Web per almeno tre mesi e subiranno anche un periodo di monitoraggio sul posto rafforzato.

L’ASA ha affermato che gli influencer che continuano a violare le regole di non divulgazione potrebbero essere deferiti agli standard commerciali o all’Autorità per la concorrenza e il mercato, che ha la capacità di imporre sanzioni. Il watchdog ha affermato che potrebbe anche collaborare con le società di social media per “rimuovere i loro contenuti”.

“Non è così difficile”, ha detto Parker. “Sii schietto e chiaro quando i post e le storie sono pubblicità. Se questo non porterà ai cambiamenti che ci aspettiamo, non esiteremo a prendere in considerazione ulteriori sanzioni”.

Profilo Instagram di Lucy Mecklenburg.
Profilo Instagram di Lucy Mecklenburg. Foto: Instagram / PA

L’avvertimento dell’ASA agli influencer a marzo è arrivato dopo un controllo a campione di 122 post su Instagram di influencer britannici in un periodo di tre settimane lo scorso settembre. L’ASA ha esaminato più di 24.000 post e ha scoperto che mentre quasi un quarto di essi erano annunci pubblicitari, solo il 35% di essi era chiaramente etichettato come tale. L’ASA ha affermato che il livello di non conformità alle regole era “inaccettabile” e ha messo tutti gli influencer e un certo numero di marchi consapevoli di poter affrontare l’azione.

L’ASA ha precedentemente emesso sentenze contro influencer tra cui Emily Canham, nella sua prima censura su un post su TikTok. Canham, che ha oltre 700.000 follower su TikTok, è stata valutata da diversi giornali e riviste, grazie alle sue capacità di marketing e alla sua relazione con il membro della band dei Busted James Bourne.

Altri che commettono l’errore delle regole degli annunci includono l’ex concorrente di Love Island Luke Mabbott e Zoë Sugg, una fashion blogger e shopping blogger che ha anche scritto un romanzo, Girl Online.

L’autorità di vigilanza sugli annunci ha affermato di aver visto un aumento del 55% dei reclami sugli influencer dei social media lo scorso anno, passando da 1.979 nel 2019 a 3.144 nel 2020. Più del 60% dei reclami dell’anno scorso riguardava post sui social media Instagram.

A ottobre, Instagram ha dichiarato di voler reprimere gli influencer e le celebrità dei social media nel Regno Unito che infrangono le regole sulle divulgazioni pubblicitarie, dopo Istruttoria dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato هيئة. Nel 2019, CMA ha ottenuto impegni ufficiali da 16 personaggi famosi, Incluse Alexa Chung ed Ellie Goulding, per indicare se sono stati pagati o ricevuti regali o prestiti di guadagno durante la creazione di post su Instagram.

READ  La tecnologia EY viene utilizzata per creare icone non fungibili per scene di film italiani