TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

COVID-19: Le persone sono lasciate a mendicare e barattare in onda mentre la crisi del Coronavirus in India si trasforma in una frenetica caccia all’ossigeno | notizie dal mondo

La frenetica ricerca di ossigeno è brutta nell’epicentro globale della pandemia di Coronavirus.

Ci sono delle urla. C’è un appello. C’è un grido. E c’è la morte.

Dozzine di auto hanno riempito una strada stretta fuori da un tempio sikh nell’est della capitale indiana, Nuova Delhi.

immagine:
La situazione nella capitale indiana è molto pericolosa

Erano tutti pieni di persone malate o morenti alla disperata ricerca di ossigeno.

Quasi certamente la maggior parte di loro dovrebbe essere in ospedale e ricevere cure specialistiche da professionisti qualificati.

Piuttosto, come India Ha stabilito un nuovo record mondiale per il maggior numero di infortuni in un solo giorno di domenica – per il quarto giorno consecutivo – che è stato deviato per aspirare aria dalle bombole di ossigeno per strada fornite gratuitamente dalla Sikh Charity.

Molti sono arrivati ​​al tempio piegati in un seggiolino per auto o avvolti nella parte posteriore di un risciò.

Alcuni erano già incoscienti, mentre altri si chinarono, lavorando sodo per riprendere fiato.

Molti dei veicoli parcheggiati avevano tubi appesi alle finestre, attaccati a enormi serbatoi che ora sono un’ancora di salvezza per le persone.

La maggior parte di coloro che ricevono aiuto da un ente di beneficenza rischia di essere in ospedale
immagine:
La maggior parte di coloro che ricevono aiuto da un ente di beneficenza rischia di essere in ospedale

Questo non è un sito ospedaliero. Non sei un fornitore ufficiale di ossigeno regolamentato dal governo. Questo era un gruppo di volontari gestito dall’associazione internazionale di beneficenza Sikh Khalsa Help.

Mentre gli ospedali della capitale lanciavano l’allarme sull’esaurimento dell’ossigeno per il settimo giorno consecutivo, le persone correvano per offrirsi volontari con piccole quantità di ossigeno.

READ  Le 10 domande più frequenti su viaggi e 'semafori'

“Non so cosa stia facendo il governo”, ha detto il fondatore Gurpreet Singh. “Se possiamo farlo, perché non possono?”

È una domanda abbastanza giusta che molte persone in tutta l’India si pongono riguardo a questi gruppi imprenditoriali che sono stati in grado di fare tutto ciò che era in loro potere per aiutare i loro colleghi indiani.

Per i cittadini che si sentono abbandonati durante questo opprimente secondo Covid-19 Saluta, qualsiasi aiuto viene assorbito avidamente con una certa gratitudine.

Decine di auto ammucchiate davanti a un tempio sikh
immagine:
Decine di auto ammucchiate davanti a un tempio sikh

Il mio amico Ahmed ha portato suo figlio di 32 anni a chiedere aria. Sua madre ci ha gridato: “È stato allontanato da ogni parte”. “Nessuno aiuterà.”

Gli indiani di tutto il paese si sono rivolti al baratto, all’accattonaggio o al prestito aereo.

Il figlio della coppia, Abu Sadat, appare molto debole e immobile nella parte posteriore del Tut che hanno raggiunto. Il mio amico sta supplicando i volontari sotto pressione di prendersi cura di lui – e rapidamente.

Saltano al lavoro, tirano e attaccano una bombola di ossigeno. I suoi genitori respirano con tocchi di conforto perché il loro figlio ha finalmente le migliori possibilità di sopravvivere per più di otto giorni, ma non è durato a lungo.

In pochi minuti, c’è un panico poiché sembra aver perso conoscenza. Il fratello minore Faraz è impegnato a pompare il petto nel tentativo di riportarlo in vita. Abu Sadat appare stordito, ma estremamente debole lui è Vivo con una maschera per l’ossigeno strettamente attaccata al viso.

Il fratello di Abu Sadat, Faraz, si pompa il petto
immagine:
Faraz, il fratello di Abu Sadat, si stava pompando il petto

Suo fratello continua a schiaffeggiarlo sulle guance nel tentativo di renderlo più vigile. Loro – come tutte le famiglie qui – non vogliono più perdere i loro cari a causa di questa malattia mortale. Stanno combattendo, ma c’è una crescente sensazione che siano lasciati a combattere questo virus senza gli strumenti per farlo.

READ  Il fotografo cattura il "Santo Graal" dell'aurora boreale su un vulcano in eruzione | notizie dal mondo

La Gran Bretagna ha annunciato che avrebbe inviato Più di 600 apparecchiature mediche salvavita Questo arriverà martedì.

Sia l’Unione europea che l’America si sono dichiarate pronte ad aiutare, ma le persone sul campo non hanno ancora visto alcun aiuto significativo dal loro governo o da altri paesi.

Le auto sono in fila per trasportare persone che hanno bisogno di ossigeno
immagine:
Le auto sono in fila per trasportare persone che hanno bisogno di ossigeno

Abbiamo visto un giovane scoppiare in lacrime prima che potesse ottenere aiuto per quello che sembrava essere suo fratello maggiore nel retro della sua macchina.

“È scaduto”, ha detto il guidatore scioccato nella parte anteriore. “Non è più qui.”

Sarebbe già abbastanza scioccante da solo, ma questo è uno spettacolo che viene mostrato più volte in questo paese enorme e densamente popolato.

Tragedia su tragedia – e non accenna a diminuire.