TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

COVID-19: Imam “triste e sconvolto” mentre i musulmani tengono silenziose le celebrazioni dell’Eid | Notizie dal Regno Unito

Dopo aver guidato la preghiera, l’Imam Ansari dice che circa 400 persone erano solite sedersi insieme e pregare le preghiere Eid al mattino – oggi solo 120 potevano entrare.

Dopo un mese di digiuno dall’alba al tramonto, i musulmani di solito celebrano l’Eid al-Fitr con le loro famiglie e gli amici.

Ma per il secondo anno consecutivo dovranno festeggiare l’occasione Covid-19 Restrizioni: impossibilità di abbracciare i propri cari.

Di solito, circa 400 persone si siedono insieme e pregano le preghiere Eid al mattino, ma oggi solo 120 persone possono entrare.
immagine:
Di solito, circa 400 persone si siedono insieme e pregano le preghiere Eid al mattino, ma oggi solo 120 persone possono entrare.

Abu Syed Ansari, l’imam del Centro islamico di Hounslow, ha detto a Sky News di essere “triste e sconvolto” per i festeggiamenti silenziosi.

“Di solito, andiamo dai miei suoceri, oppure i miei suoceri vengono a casa nostra, dove si riuniscono circa 15-20 persone, ei bambini aprono i loro doni al mattino”, dice.

“Una volta organizzavamo l’Eid in giardino, ma a causa dell’epidemia e delle restrizioni imposte al Coronavirus, non possiamo avere molte persone in giardino, quindi preghiamo in moschea e dopo la preghiera, torniamo a casa e mangiamo magnificamente. i cibi e i piatti speciali di Eid “.

Tradizionalmente, le persone abbracciavano l’imam e si coccolavano a vicenda, si abbracciavano e si stringevano la mano, con grande relax Restrizioni COVID-19 Pochi giorni dopo, l’Imam Ansari dice: “È ingiusto ma necessario garantire la sicurezza delle persone”.

“Ho perso molti dei miei parenti, inclusa mia suocera, quindi a volte mi sento molto triste.

Abu Syed Ansari (a sinistra) e la sua famiglia festeggeranno l'Eid a casa quest'anno, quando di solito incontrano la famiglia in giardino.
immagine:
Abu Syed Ansari (a sinistra) e la sua famiglia festeggeranno l’Eid a casa quest’anno, quando di solito incontrano la famiglia in giardino.

“Più di 127.000 persone hanno perso la vita [in the UK] A causa di COVID-19.

READ  Il leader dell'opposizione svedese ha il compito di formare un nuovo governo | Svezia

“Sai quando andare alla moschea e non vedere queste persone, gli anziani, ti mancano davvero il giorno dell’Eid”.

Spera che le celebrazioni del prossimo anno tornino alla normalità, esortando i musulmani a vaccinarsi una volta convocati.

Le restrizioni COVID-19 significano che i musulmani in tutto il Regno Unito hanno celebrato l'Eid in modo calmo
immagine:
Le restrizioni del COVID-19 significano che i musulmani di tutto il Regno Unito hanno dovuto celebrare l’Eid in modo calmo

I dati ONS mostrano che i tassi di vaccinazione più bassi sono tra quelli considerati musulmani, al 78,8%, contro il 93,2% di quelli considerati cristiani.

L’imam Ansari dice: “Chiedo a ogni fratello e sorella musulmani di fare il vaccino perché è molto importante … Se salvi una vita, salverai tutta l’umanità”.

“Oggi è il giorno delle vacanze, per fortuna, o anche purtroppo, ho preso un appuntamento per farmi vaccinare, ma ci vado e felice di farlo”.