TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Con l’avvento dell’estate, l’Europa sta assistendo a un drastico calo dei casi di virus

ROMA (Associated Press) – Quando l’Italia ha vinto l’Eurovision Song Contest in performance ultra-rock, la vittoria è stata più di un semplice impulso psicologico per uno dei paesi più colpiti da COVID-19: prima della trasmissione in diretta, un pubblico al chiuso di 3.500, il festival annuale del kitsch ha confermato che Europe She è tornata a una vita normale che era inimmaginabile anche poche settimane fa.

Infezioni da coronavirus, ricoveri e decessi stanno diminuendo in tutto il continente, dopo che l’Europa ha superato il mondo in nuovi casi di infezione nell’ultimo autunno e inverno in ondate che hanno ucciso centinaia di migliaia di persone e costretto a più chiusure successive e al sovraffollamento nelle unità di terapia intensiva.

Ora, i tassi di vaccinazione stanno accelerando in tutta Europa, e con essa la promessa di vacanze estive a Ibiza, Creta o in Corsica. Ci sono speranze di rilanciare l’industria del turismo, che in Spagna e in Italia da sole rappresentano il 13% del PIL, ma l’epidemia l’ha spazzata via.

“Non parliamo del 2020. Ne parliamo da oggi”, ha detto Guglielmo Miani, presidente del quartiere dello shopping di lusso di Milano, Montenapoleone, mentre tornano i turisti europei e americani, in parte attratti da incontri personali con il design squadre e colazioni gratuite nei caffè. La speranza è che i turisti asiatici seguano l’anno prossimo.

L’Europa ha visto il più grande calo di nuove infezioni e morti da COVID-19 questa settimana rispetto a qualsiasi altra regione, segnalando anche che il 44% degli adulti ha ricevuto almeno una dose del vaccino, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità e il Centro europeo. per la prevenzione delle malattie. E controllo.

La circolazione media in Europa per sette giorni di nuovi casi ogni 100.000 persone è stata superiore a qualsiasi altra regione da metà ottobre a inizio dicembre, abbandonando il numero uno indesiderato delle Americhe durante il nuovo anno prima di riprendersi dall’inizio di febbraio ad aprile, secondo l’Associated analysis Premere per i dati dalla Johns Hopkins University.

Ora, nessun paese europeo è tra i primi 10 nuovi casi ogni 100.000 persone. Solo la Georgia, la Lituania e la Svezia sono tra i primi 20 paesi.

READ  Formula 1: il Gran Premio di Turchia è stato annullato e sostituito dalla seconda gara austriaca

Ma il virus si sta diffondendo nel sud-est asiatico e in gran parte dell’America Latina, infettando le Maldive e questa settimana sarà gravemente paralizzato. Il dottor Michael Ryan, capo del dipartimento di emergenza presso l’Organizzazione mondiale della sanità, ha avvertito che con la perdurante situazione globale “instabile e instabile”, l’Europa non è affatto fuori dai guai.

Ha avvertito che “misure premature di allentamento hanno contribuito all’aumento che abbiamo visto durante il 2020 e durante il primo trimestre del 2021”. “Dobbiamo continuare il percorso mentre ci sforziamo di aumentare la copertura vaccinale”.

La più grande preoccupazione dell’Europa è la specie altamente contagiosa rilevata per la prima volta in India, che ha fatto inginocchiare questo paese e ha trovato un punto d’appoggio crescente in Gran Bretagna. Il governo britannico ha avvertito giovedì che il sostituto indiano rappresenta dal 50% al 75% di tutte le nuove infezioni e potrebbe ritardare i suoi piani per revocare le restanti restrizioni sociali il 21 giugno.

In questa foto del 19 maggio 2021, Danny Barrow interagisce con una cameriera dopo essere stato presentato al balcone di un ristorante a La Ciotat, nel sud della Francia. Le infezioni, i ricoveri e i decessi da Coronavirus sono in calo nella maggior parte dell’Europa. I tassi di vaccinazione stanno accelerando e con essa la promessa di vacanze estive.

“Se sappiamo qualcosa su questo virus, una volta che inizia a diffondersi al di là di pochi casi, diventa molto difficile da contenere”, ha detto Lawrence Young, un virologo presso l’Università di Warwick. “Solo blocchi locali molto severi subito dopo la scoperta di un piccolo numero di casi impediranno la diffusione del virus”.

L’aumento dei casi britannici legati alla variante ha spinto la Germania e la Francia questa settimana a chiedere che i passeggeri del Regno Unito fossero messi in quarantena.

Ravindra Gupta, professore di microbiologia clinica presso l’Università di Cambridge, ha detto che i vaccini sembrano ancora essere molto efficaci contro la variante scoperta in India, ma è importante che le persone ricevano le due dosi per garantire l’immunità completa.

READ  Come il Manchester City dovrebbe schierarsi contro l'Arsenal nella partita di Premier League - Joe Bray

Ha detto: “Nelle società in cui vi è un’immunità parziale, sia da precedente infezione o bassi livelli di anticorpi (da un colpo), il virus avrà questo bellissimo vantaggio di evasione immunitaria, oltre a una maggiore trasmissione”.

Ma ciò non ha impedito ai paesi di cercare di attirare turisti, anche dalla Gran Bretagna.

Almeno 12.000 persone dalla Gran Bretagna hanno iniziato a scendere venerdì a Porto, in Portogallo, per prendere parte alla finale di Champions League tra Manchester City e Chelsea. I visitatori sono tenuti a mostrare un test COVID-19 negativo per entrare nello stadio per la partita di sabato, ma non è richiesta alcuna quarantena alle due estremità del volo.

“Per fortuna ho ricevuto due vaccinazioni”, ha detto Casper Glenn, un avvocato di 51 anni di Londra che è venuto a Porto per sostenere il Chelsea con i suoi due figli piccoli. “Sono giovani uomini sani, quindi mi sento bene”.

Lunedì, la Spagna ha aumentato i requisiti di ingresso – inclusa la necessità di sottoporsi a un test antivirus negativo – per i visitatori di 10 paesi, compresi i viaggiatori britannici nel Regno Unito, che sono ricercati nelle località balneari spagnole perché tendono a spendere di più.

Caricamento in corso…

Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…Caricamento in corso…

La Spagna ha adottato misure dopo che il tasso di infezione a due settimane è sceso al di sotto di 130 nuove infezioni ogni 100.000 persone, rispetto ai 900 casi record alla fine di gennaio.

Fernando Simon, capo del Centro spagnolo di coordinamento delle emergenze sanitarie, ha detto che preferisce che le autorità “abbiano gridato che la Spagna è aperta al turismo tra 20 giorni, non ora, quando dobbiamo ancora stare attenti”.

Disse: “Penso che dovremmo ammorbidire un po ‘il tono estatico”.

Anche la Grecia ha espresso cautela anche dopo aver recentemente autorizzato i viaggi nazionali e riaperto la maggior parte delle attività economiche. Circa un terzo della popolazione greca ha ricevuto almeno una dose di vaccino, ma le nuove infezioni e i decessi rimangono elevati.

READ  Il talento del Chievo, il club diventa pubblico per i giocatori

Il primo ministro Kyriakos Mitsotakis ha dichiarato: “Sì, i ricoveri sono in calo, sì, i decessi e le intubazioni sono diminuiti, (ma) ci sono ancora persone che entrano in ospedale e potrebbero essere state vaccinate e non vaccinate”, incoraggiando i greci a fare le iniezioni.

“Alcuni, purtroppo, stanno perdendo la vita”, ha detto, “è una tragedia”.

Ma altrove l’euforia è reale. C’è un chiaro senso di sollievo e speranza con l’avvicinarsi dell’estate in Polonia, con il numero di nuove infezioni quotidiane che scende da oltre 35.000 a fine marzo e inizio aprile a poche centinaia. Più di 19 milioni di dosi di vaccino sono state somministrate nel paese di 38 milioni di persone.

Questa settimana, la Macedonia del Nord ha chiuso tutti i centri di trattamento COVID-19 e gli ospedali da campo tranne uno dopo un massiccio calo del 90% dei casi confermati. L’Italia e Cipro consentiranno la riapertura dei ristoranti per cene al coperto martedì con feste in discoteca – un grande profitto estivo per le località balneari dell’Europa meridionale – che si svolgeranno poco dopo.

Il concerto era già iniziato nella città olandese di Rotterdam lo scorso fine settimana quando “Maniskin” – un gruppo rock italiano che ha iniziato a esibirsi nella via centrale dello shopping di Roma – ha vinto l’Eurovision Song Contest.

Il cantante Damiano David ha detto: “L’intero evento è stato un sollievo”. “Questa Eurovisione significa molto, credo, per l’intera Europa. Sarà un faro”.

___

Ha informato Jordan da Berlino e Bari da Milano. Hanno contribuito giornalisti dell’Associated Press, Areitz Parra a Madrid, Helena Alves a Porto, Portogallo, Nikki Forster a New York e corrispondenti da tutta Europa.

Unisciti alla conversazione

Le conversazioni sono le opinioni dei nostri lettori e sono soggette a Regole comportamentali. La star non approva queste opinioni.