TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Charles ha salutato il compleanno di Lily come “buona notizia” mentre visitava una fabbrica Mini

Il Principe di Galles ha descritto la nascita della figlia del duca e della duchessa del Sussex come una “buona notizia”, ​​sottolineando l’importanza di lasciare un’eredità sostenibile per le generazioni future.

Charles ha commentato che è diventato nonno per la quinta volta dopo aver dato alla luce Lillibet “Lily” Diana Mountbatten-Windsor durante una visita a un mini impianto di produzione a Cowley, vicino a Oxford.

L’erede al trono ha anche scherzato sull’auto, parafrasando le parole del personaggio di Sir Michael Caine del film degli anni ’60 The Italian Job.

Charles, che guida un’auto sportiva Aston Martin che è stata convertita per funzionare con un’eccedenza di vino, ha detto almeno di non “spegnere le porte macchiate di sangue” con una versione elettrica della Mini quando l’ha portata per un breve giro di prova .

Durante la sua visita alla fabbrica, Charles ha incontrato i dipendenti della linea di produzione mentre celebrava i 20 anni di produzione della moderna Mini.

Dopo aver guidato una nuova mini auto elettrica verde fuori dalla linea di produzione, ha tenuto un discorso davanti all’apprendista e agli apprendisti.

Charles parla durante una visita a una mini fabbrica a Oxford (Peter Nicholls/PA)

Il principe ha dichiarato: “Sviluppare tecnologie come le auto elettriche o l’idrogeno verde per il trasporto pesante è vitale per mantenere il nostro mondo sano per le generazioni future, cosa che mi rendo conto oggi di essere recentemente diventato nonno per la quinta volta.

“E questa notizia davvero felice ci ricorda la necessità di una continua innovazione in questo campo, in particolare in termini di tecnologia delle batterie sostenibili, data l’eredità che lasciamo ai nostri nipoti”.

READ  Sony ha venduto 7,8 milioni di console PS5

Charles aveva lentamente allontanato la Mini dalla produzione a una velocità di poche miglia all’ora e aveva girato a sinistra dopo circa 20 metri prima di fermarsi.

Ha aggiunto: “Se posso almeno dirlo, il mio test drive di un momento fa è stato nel complesso senza incidenti ed è andato solo a dimostrare che la nuova Mini è silenziosa ma letale e la colorazione è davvero molto buona.

Per parafrasare le parole immortali di Sir Michael Caine ‘Almeno non ho spento le maledette porte.

Lily, sorella minore del figlio di Sussex, Archie di 2 anni, è nata alle 11:40 di venerdì al Santa Barbara Country Hospital in California, con un peso di 7 libbre e 11 once.

È la più grande reale nata all’estero nella linea di successione e potrebbe diventare presidente degli Stati Uniti.

Nel suo discorso, Charles ha evidenziato come il Duca di Edimburgo sia stato pioniere nell’uso di veicoli sostenibili: “Vent’anni fa una Mini elettrica sarebbe sembrata impossibile, eppure capisco che entro il 2030, Mini sarà il primo marchio del BMW Group ad andare tutto- elettrico.

Per inciso, il mio defunto padre, il Duca di Edimburgo, usava un’auto elettrica basata sull’autobiografia di Bedford Lucas già nel 1981, e ovviamente guidava il metrotaxi ecologico a GPL in giro per Londra – ora è in mostra al Museo di Sandringham Norfolk .

“E per tutto il suo valore, ho utilizzato la mia Aston Martin di 51 anni con vino bianco inglese in eccesso e siero di latte dall’industria casearia, per un po’ di tempo – il che significa che gli ingegneri Aston Martin hanno dovuto ammettere che, con loro grande sorpresa , funziona con quel carburante meglio di quanto funzionasse con la benzina!”

READ  Casuale: qualcuno ha già installato e funzionante Mario Kart in Game Builder Garage
Charles incontra studenti e personale al Somerville College di Oxford

Charles incontra studenti e personale al Somerville College di Oxford (Jacob King/PA)

Il principe ha trascorso la giornata a Oxford e in precedenza ha celebrato il contributo delle studentesse alla vita a Oxford con una visita al Somerville College, fondato 140 anni fa come luogo di studio per donne.

Ha anche visitato l’Oxford Botanic Garden, nel suo ruolo di patrono dell’attrazione, una visita che ha celebrato il 400° anniversario del giardino.