TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Charles aprirà i palazzi al pubblico quando diventerà re | Principe Carlo

Si dice che il Principe di Galles stia progettando di dare alla gente un maggiore accesso ai palazzi reali quando diventerà re.

Charles vuole convertire Buckingham Palace, Clarence House, Castello di Windsor, Sandringham e Balmoral da “luoghi privati ​​a luoghi pubblici”, secondo il Sunday Times.

Il giornale ha detto Erede al trono Vuole che queste residenze reali aprano su scala più ampia per periodi più lunghi dell’anno.

Si dice che Carlo stia parlando con la duchessa di Cornovaglia, il duca e la duchessa di Cambridge e altri membri della famiglia reale dei piani.

Il giornale ha detto che Charles contempla l’apertura di Buckingham Palace e dei suoi giardini durante tutto l’anno quando sarà re, anche quando è in residenza.

Ad aprile, l’elevata richiesta da parte del pubblico di biglietti per le escursioni sui prati di Buckingham Palace e l’esplorazione del suo giardino hanno costretto il Royal Collection Trust (RCT) a interrompere temporaneamente le nuove prenotazioni.

Migliaia di persone si sono registrate sul sito web dell’ente di beneficenza, che sta organizzando l’apertura di numerose residenze reali, sperando di prenotare un biglietto dopo l’inizio dei tour autoguidati del parco.

Ma RCT ha detto che l’interesse “molto alto” significava che doveva sospendere le vendite.

La tradizionale apertura estiva delle sale di rappresentanza a Buckingham Palace e della galleria a tema, che di solito ne riceve migliaia, è stata annullata per il secondo anno a causa della pandemia.

Ma i tour del parco autoguidati sono stati annunciati da luglio a settembre, dando al pubblico pagato la possibilità di visitare il sito della regina privata di 16 ettari (39 acri) e scoprire un’oasi ricca di fauna selvatica nel cuore di Londra.

Il suo paesaggio risale al 1820, quando Giorgio IV trasformò una casa di Buckingham in un palazzo, e oggi è una casa ricca di biodiversità, con più di 1.000 alberi e 320 diversi fiori selvatici ed erbe.

I visitatori potranno esplorare un percorso attraverso il parco che si estende attraverso il suo confine erboso lungo 156 metri, gli alberi volanti piantati dalla regina Vittoria e il principe Alberto e vedute dell’isola e degli alveari su un’area di 1,4 ettari ( 3,5 acri). Il lago e una passeggiata in un ampio prato faranno parte della visita.

Da maggio a settembre inizieranno le visite guidate al palazzo.

READ  Stefania Vidani condivide la sua ispirazione