TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Champions League: Pep Guardiola elogia Neymar, minimizzando l’importanza di raggiungere la finale | notizie di calcio

Pep Guardiola ha insistito sul fatto che la Premier League fosse più importante della Champions League, mentre credeva che il Barcellona avrebbe vinto di più in Europa se Neymar fosse rimasto al club.

Mentre il City ha dominato di recente il livello nazionale, aggiungendo al loro bottino vincendo la Coppa Carabao domenica, i leader della Premier League devono ancora raggiungere la finale di Coppa dei Campioni nella loro storia, avendo giocato in una sola semifinale, nel 2015-16. La stagione in cui era in carica il predecessore di Guardiola, Manuel Pellegrini.

Lo stesso Guardiola non ha mai vinto la Champions League, né raggiunto la finale, dalla sua partenza dal Barcellona, ​​ma prima dello scontro in semifinale della sua squadra con il Paris Saint-Germain, lo spagnolo insiste sul fatto che non si sente sotto pressione per un risultato in Francia . Lontano dal capitale, pensa che la gloria locale sia ancora in prima linea nella sua mente.

“Non voglio vincere domani, non voglio andare in finale – ha detto Guardiola -. Il sogno è essere noi stessi”.



Pep Guardiola



0:48

Stephen Warnock afferma che Guardiola ha la possibilità di consolidare la sua eredità se porterà il Manchester City al titolo di Champions League in questa stagione.

“Sappiamo che soffriremo in entrambe le partite e avrai delle possibilità. Tutti conoscono la qualità che hanno. Ma in semifinale di Champions League cosa ti aspetti? Ma allo stesso tempo lo faremo. Trascorri 90 minuti a pensare a questo o quel giocatore, devi goderti la pressione. “E la posizione.

“Non siamo l’élite di questa competizione, ma vogliamo assolutamente esserci. Quando ha preso il sopravvento, i proprietari volevano portarci prima in Inghilterra, e siamo fortunati a vivere dove siamo ora. Molto felice di viaggiare a Parigi con questo club per provare a vincere e poi al Crystal Palace, per provare a vincere una delle due partite dobbiamo vincere il titolo.

“La Premier League è la più importante, ma la Champions League è la più bella credo. Tutti sono in forma, pronti e felici. Siamo tutti grati per questa opportunità. Questo è normale in alcuni club, alcuni di loro hanno molte Champions League. e questo è normale, ma per noi è nuovo: “Le siamo grati. È incredibile, è meraviglioso andare a Parigi”.



Borussia Dortmund - Manchester City - Champions League - Quarti di finale - Seconda tappa - Signal Iduna Park L'allenatore del Manchester City Pep Guardiola festeggia i gol Phil Foden e Kyle Walker



1:00

L’ex centrocampista Michael Brown afferma che vincere la Champions League aiuterà a far crescere il marchio del Manchester City a livello globale

Il City è a sole due vittorie dall’assicurarsi il titolo di Premier League e potrebbe persino aggiudicarsi un terzo titolo con Guardiola questo fine settimana, se il Manchester United dovesse perdere a Liverpool e City a Palace.

A preoccupare Guardiola anche Neymar, che ha giocato un ruolo chiave nel Paris Saint-Germain raggiungendo gli ultimi quattro per la seconda stagione consecutiva.

“Ricordo di aver guardato le clip di Neymar e penso che questo sia il re di Santos [Neymar’s first club in Brazil]Guardiola ha aggiunto: “La bocca dei giocatori era aperta. Se Neymar fosse rimasto a Barcellona, ​​avrebbero vinto la Champions League due o tre volte”. [Lionel] mi manchi [Luis] Suarez è stato il migliore in attacco. Rende il calcio divertente.



Manchester City 1-0 Tottenham Hotspur



2:40

Free Watch: momenti salienti della vittoria del Manchester City sul Tottenham Hotspur nella finale della Coppa Carabao

“Ho provato a dormire bene la scorsa notte e ho dormito quando non pensavo a giocatori del PSG come questo. Cercheremo di fermarli difendendo come squadra e giocando bene come squadra. Dovremo modificare qualcosa ovviamente , ma allo stesso tempo, non avrebbe senso per noi non essere chi siamo. “su di lui.

“È naturale che ci adattiamo, come facciamo contro di essa [Wilfried] Zaha contro Crystal Palace “.

Guardiola ha parlato in termini entusiastici di una delle sue giovani stelle – Phil Foden – mentre affronta uno dei migliori giovani giocatori del mondo al Kylian Mbappe martedì.

Sabato 8 maggio ore 17:00

Inizia alle 17:30

Guardiola ha aggiunto: “Sono entrambi meravigliosi giovani talenti con abilità incredibili, ma è difficile confrontare giocatori in posizioni diverse”. “Sono sicuro che il Paris Saint-Germain è felice con Mbappe, e non puoi immaginare quanto siamo felici di avere un elefante.

“Non faccio regali ai giocatori. Non giocano perché sono un giocatore del Manchester City. Gioca perché è a un buon livello”.

READ  Christian Eriksen: il centrocampista dell'Inter torna al club per la prima volta dall'arresto cardiaco | notizie di calcio