TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Centini trova opportunità tra le perdite pandemiche nei ristoranti

Contenuto dell’articolo

I ristoranti sono stati tra le attività più colpite negli ultimi 18 mesi dalla pandemia, in particolare durante l’intenso periodo natalizio,

annuncio pubblicitario

Contenuto dell’articolo

Centini è stata in grado di cavalcare onde increspate e forti e di mantenere occupati molti dei suoi dipendenti grazie al pensiero innovativo della manager e proprietaria del ristorante Chevonne Miller-Centini.

Dice che la pandemia le ha già dato l’opportunità di riflettere e considerare opportunità che non aveva colto prima. Oltre a dover affidarsi a terzi per la consegna online, Miller-Centini ha creato una linea di sughi per pasta venduti sotto il marchio Centini Foods – e funzionano molto bene.

L’anno prossimo ricorre il ventesimo anniversario dell’apertura del ristorante italiano gourmet all’angolo della 1st Stephen Avenue Walk all’angolo del Telos Convention Center.

Nata a Calgary ma cresciuta nella fattoria della famiglia Charoli vicino a Lacombe, Chiffon si è diretta ad est alla Concordia University di Montreal, dove ha incontrato lo chef Fabio Centini, e si sono trasferiti a Calgary alla fine degli anni ’90.

annuncio pubblicitario

Contenuto dell’articolo

Miller-Sentini, che ha un MBA e una designazione di consulente di gestione certificato, ha avviato la propria società di consulenza, ma come appassionata chef e panettiera ha costruito e gestito una panetteria interna al ristorante e si è rapidamente trasferita in posizioni dirigenziali.

READ  L'azienda di macchinari si trasferisce a Shrewsbury dopo aver abbandonato i piani per lo stabilimento di Wolverhampton

Oggi gestisce la parte commerciale del processo, il che significa che le restrizioni COVID hanno messo molta pressione su di lei per far continuare l’attività.

Il risultato è stata la creazione di Centini Foods.

Avviare un’attività non è mai facile, ma Miller-Centini era determinata a offrire condimenti per pasta di altissima qualità senza conservanti, zuccheri aggiunti e solo i migliori ingredienti.

Sono realizzati artigianalmente utilizzando gli stessi pomodori di alta qualità, erbe aromatiche fresche coltivate localmente e olio extra vergine di oliva Arbequina dalle olive verdi precoci che vengono utilizzate quotidianamente nel ristorante.

annuncio pubblicitario

Contenuto dell’articolo

Centini Foods porta il nome Centini su tutti i prodotti, quindi doveva essere degno di questo nome molto rispettato.

Non c’era dubbio che il sugo per la pasta sarebbe stato vincente, ma come consegnarlo ai clienti era la parte difficile.

Fortunatamente, Miller-Centini afferma che l’esempio tipico di Calgary di amici che fanno le presentazioni le ha permesso di incontrare Ken Keelor, CEO di Calgary Co-op, e l’eroina del fornitore locale è rimasta colpita dal prodotto e presto i suoi prodotti sono stati disponibili nei suoi negozi .

Oggi, quattro diversi gusti di sughi per pasta: pomodoro, rosa, arrabbiata e puttanesca, nonché un assortimento di vasetti di condimenti per insalata di sei stagioni, salse per pizza e due antipasti sono disponibili anche in 23 negozi cooperativi come all’Italian Center di Calgary e nei negozi Central Co-op di Alberta fino a Leduc.

annuncio pubblicitario

Contenuto dell’articolo

Fabio Centini afferma di credere che le persone siano felici di avere la magia delle salse che gli chef creano nelle loro cucine, realizzate con la stessa cura, qualità e creatività del suo ristorante. Il nome ha guadagnato molta fiducia negli ultimi 20 anni e il prodotto è soddisfacente.

Centini Foods ha avuto molto successo nel generare entrate per il ristorante durante i periodi difficili e Miller Centini afferma che è incoraggiante che tutta la sua squadra sia tornata in attività.

Ora, oltre al successo di Centini Foods, con il ristorante tornato alla normalità e con la speranza che i teatri riapriranno, Centini si aspetta una pausa molto impegnativa dell’anno.

Appunti:

Cochrane ha davvero preso l’idea di “shop local” con una campagna per supportare le imprese locali nella riapertura delle loro porte dopo il COVID e l’importante ruolo che svolgono nella comunità locale. Con l’aiuto di una sovvenzione locale da parte del governo federale, la Camera di commercio di Cochrane e il Distretto hanno ricevuto un totale di 59.400 dollari dal Dipartimento per le piccole imprese, la promozione delle esportazioni e il commercio internazionale. È stata creata una piattaforma per consentire alle persone di annunciare pubblicamente il proprio impegno nei confronti della comunità imprenditoriale locale, mettendo in evidenza i propri luoghi preferiti e allo stesso tempo generando consapevolezza su alcune delle grandi imprese che esistono a Cochrane.

David Parker appare regolarmente nell’Herald. Leggi i suoi articoli online su calgaryherald.com/business. Può essere contattato al 403-830-4622 o via email a [email protected]

    annuncio pubblicitario

Commenti

Postmedia si impegna a mantenere un forum di discussione attivo e civile e ad incoraggiare tutti i lettori a condividere le proprie opinioni sui nostri articoli. I commenti possono richiedere fino a un’ora per essere moderati prima che vengano visualizzati sul sito. Ti chiediamo di mantenere i tuoi commenti pertinenti e rispettosi. Abbiamo abilitato le notifiche e-mail: ora riceverai un’e-mail se ricevi una risposta al tuo commento, se c’è un aggiornamento al thread di commenti che stai seguendo o se si tratta di un utente che stai seguendo. abbiamo visitato Linee guida della comunità Per maggiori informazioni e dettagli su come impostare un file E-mail Impostazioni.