TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Carlo Ancelotti lascia l’Everton per un secondo mandato come allenatore del Real Madrid

Everton – Wolverhampton Wanderers – Premier League – Goodison Park

Carlo Ancelotti si è dimesso da allenatore dell’Everton per assumere la guida del Real Madrid.

Ancelotti, entrato a far parte dell’Everton con un contratto di quattro anni e mezzo a dicembre 2019, sostituirà Zinedine Zidane nella capitale spagnola.

Il 61enne giocatore italiano, che in precedenza ha allenato il Real Madrid tra il 2013 e il 2015 e ha portato il club al decimo titolo europeo, ha firmato un contratto triennale.

Zidane si è dimesso la scorsa settimana dopo che il Real Madrid non è riuscito a vincere la coppa la scorsa stagione.

Ancelotti ha dichiarato al sito dell’Everton: “Vorrei ringraziare il consiglio di amministrazione, i giocatori e l’Everton per l’enorme supporto che mi hanno fornito durante tutto il mio tempo al club.

“Ho pieno rispetto per tutti coloro che sono associati all’Everton e spero che possano realizzare le entusiasmanti opportunità che li aspettano.

“Anche se mi piaceva stare all’Everton, ho avuto un’opportunità inaspettata che penso sia il passo giusto per me e la mia famiglia in questo momento”.

Ancelotti ha portato l’Everton al 10 ° posto la scorsa stagione e ora li lascia alla ricerca di un sesto allenatore permanente in cinque anni.

Merseyside ha dichiarato: “L’Everton vorrebbe registrare i suoi ringraziamenti a Carlo per il suo servizio con il club negli ultimi 18 mesi.

“Il club inizierà immediatamente il processo di nomina di un nuovo allenatore e fornirà aggiornamenti tempestivi”.

David Moyes è già stato ricollegato all’Everton, ma la PA News Agency capisce che è ancora vicino alla firma di un nuovo contratto triennale con il West Ham.

Il Real ha detto che Ancelotti sarà presentato ai media mercoledì alle 18 locali.