TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

British Masters: Richard Bland segna la prima vittoria nel 478esimo tentativo dopo i playoff al The Belfry | Notizie sul golf

L’inglese Richard Bland, 48 anni, batte l’italiano Guido Miglizzi nella prima buca aggiuntiva diventando il più grande vincitore per la prima volta nel Tour europeo. Bland ha segnato 66 chiusure al The Belfry per finire under 13; Robert MacIntyre e Eddie Piprill non sono riusciti a costruire su buone partenze nel round finale

Ultimo aggiornamento: 15/05/21 17:43

Richard Bland festeggia dopo aver realizzato un uccello il 18 dell'ultimo round del British Masters

Richard Bland festeggia dopo aver realizzato un uccello il 18 dell’ultimo round del British Masters

Richard Bland ha ottenuto la sua prima vittoria nel Tour europeo nel 478 ° tentativo dopo un emozionante round finale al Bitfred Masters britannico.

L’inglese, che è diventato anche il vincitore più anziano del tour per la prima volta a 48 anni e 101 giorni, ha segnato vittorioso dopo una partita di playoff con l’italiano Guido Migliotzi al The Belfry.

Il pareggio nella prima buca aggiuntiva – la 18a – è stato sufficiente per Bland per assaporare finalmente la vittoria dopo Miglizzi con una tripletta fantasma.

Il duo ha concluso a 13 under 275 dopo 72 buche, superata una da Mikko Korhonen, Dave Copeland e Adrian Meronk.

Guido Migliozzi ha reagito dopo aver pareggiato al 18 'per assicurarsi il suo posto nei playoff

Guido Migliozzi ha reagito dopo aver pareggiato al 18 ‘per assicurarsi il suo posto nei playoff

La sfida di Bland è fallita nel terzo round quando ha fatto il suo unico fantasma della settimana al livello 72 che lo ha lasciato fuori dal comando per tre volte, ma è tornato rapidamente in carreggiata con un uccello nella buca di apertura nel round finale.

Altri passeri sono seguiti al terzo, settimo, decimo e dodicesimo posto, rompendo 30 piedi nell’ultima buca rendendolo un vantaggio in cima alla classifica.

Ha quindi rifiutato l’opportunità di raddoppiare la sua supremazia mentre saltava le cinque buche successive, ma era ancora visibile sul tee # 18, poiché stava flirtando con Disaster mentre guidava fuori dall’acqua.

Bland è riuscito a fare il green in due, arrampicandosi per drenare altri 30 piedi per un uccello che sembrava essere sufficiente per assicurarsi una vittoria.

Ma Migliotzi, un mezzo blando a 24 anni, ha avuto altri pensieri quando volava il 15 e poi volava con un uccello in 16 ° per passare a un palo in testa agli under 13.

Poi ha trovato Green Ball 17 in due sezioni, solo per vedere la sua aquila di 50 piedi sporgere le labbra prima di perdere il breve ritorno al passato perché aveva solo eguagliato.

Anche Migliozzi ha avuto un po ‘di fortuna il 18 ° giorno dopo aver ottenuto un drop gratuito di una bugia intasata sul fondo ruvido accanto a un rifugio nel vialetto, e da lì è riuscito a trovare un bunker verde accanto a lui, prendine due per scendere per e metterlo alla pari. spareggio.

Tuttavia, la racchetta italiana lo ha deluso la prossima volta il 18 del mese quando il colpo dalla lunga distanza è scivolato di otto piedi e ha mancato il pugno.

Bland ha fatto un buon lavoro posizionandolo a tre piedi dal fondo del green e successivamente lo ha utilizzato per il successo emotivo.

Bland festeggia dopo aver conquistato la prima vittoria alla fine

Bland festeggia dopo la sua prima vittoria alla fine

Il polacco Mironck e il finlandese Koronen hanno mancato il tiro duro di Birdie nell’ultimo turno, che li avrebbe visti partecipare alla partita dei play-off in quanto si sono dovuti accontentare della terza partita con Copeland dopo i round 69 e 67, rispettivamente.

L’inglese Copeland ha concluso con stile, anche se ha trafitto un lungo colpo a un altro uccello dopo che un mostro ha tentato un’aquila il 17, guadagnandosi un punteggio di 68.

Andy Sullivan (69), che ha combattuto bene dopo due fantasmi e un doppio fantasma nelle prime sei aperture, è arrivato sesto all’undicesimo posto sotto il sudafricano Dean Burmester (70).

Ottieni le migliori tariffe e prenota un tour di uno dei 1.700 corsi nel Regno Unito e in Irlanda

Robert MacIntyre (71) ha preso il comando all’inizio della giornata dopo gli uccelli nella seconda e terza, ma si è fermato intorno alla curva con un fantasma nella nona e decima posizione prima che un uccello alla fine lo sollevasse a un’ottava posizione congiunta a 10 sotto .

Anche il compagno di squadra Scott Callum Hill (71) è finito in under 10, dopo che la sfida si è conclusa con un doppio fantasma a 13, così come l’italiano Eduardo Molinari (71), che non è riuscito a costruire sugli uccelli nel secondo e terzo.

Visualizza un’anteprima del campionato PGA

20 maggio 2021, 8:00

Segui la tua vita

Il presentatore del torneo Danny Willett ha concluso con 70 punti per finire in una partita esagonale per finire 11 ° al nono posto, insieme ai suoi compagni di squadra inglesi Chris Wood (70) e Eddie Piprill (73).

Il capitano Pepperell è partito bene durante la notte con un uccello al secondo posto, ma poi è caduto sui primi nove con il fantasma al quarto, sesto e nono ed è stato in grado di salvare solo un uccello – in tredicesima posizione – negli ultimi nove.

Il campione in carica Renato Baratore d’Italia e il Thai Jazz Ganywatanond hanno conquistato entrambe le finali forti con sei gol dell’U-66, portandoli a meno nove, mentre il leader del primo turno Matthias Schwab (71) ha concluso il gruppo di sei all’11 °.

Ottieni le migliori tariffe e prenota un tour di uno dei 1.700 corsi nel Regno Unito e in Irlanda

READ  Lo Sheffield United retrocede dopo la vittoria di Willian Jose sul Wolverhampton | premier League