TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Brexit News: la Gran Bretagna boicotta l’UE mentre le aziende minacciano di abbandonare il Regno Unito per rappresaglia | Regno Unito | notizia

A seguito dei cambiamenti nelle condizioni commerciali per le società che operano nel Regno Unito, alcune aziende si sono impegnate a lasciare il Regno Unito per evitare ulteriori controlli doganali. Nel bel mezzo di questa aspra cospirazione della Brexit per fare pressione sul Regno Unito, i lettori di Express.co.uk hanno ora annunciato che boicotteranno tutti i prodotti dell’UE. Commentato su Express.co.uk Nella storia, una persona ha detto: “Quello che vogliono veramente dire è che i clienti del Regno Unito acquistano più prodotti locali e io ignoro i prodotti dell’UE ovunque posso”.

Ha detto un quiz: “Ci risiamo, le stesse minacce stanno tornando al punto di partenza.

“Se non vogliono vendercelo, allora ci sono 70 paesi in tutto il mondo.

“Se l’UE vuole riprendere le paure del progetto, ora è il momento di trasferirsi altrove”.

Un terzo ha dichiarato: “È più divertente acquistare prodotti non UE che prodotti UE”.

Una quarta persona ha detto: “La natura odia il vuoto. Se le aziende europee interrompono le esportazioni nel Regno Unito, una società britannica verrà e soddisferà tale esigenza”.

Nel tentativo di alleviare i problemi commerciali, il Regno Unito ha emesso un’amnistia generale per alcuni prodotti alimentari che entrano nel paese dal continente.

Per questo motivo, le aziende hanno evitato molti controlli sull’inventario, sebbene verranno utilizzati quando scadono in autunno.

Alla fine di questo periodo, alcuni industriali hanno annunciato che gli esportatori europei non avrebbero spedito i prodotti nel Regno Unito.

Just in: Brexit Live: gli ordini di ‘Sniveling’ restano per smettere di ‘minare il Regno Unito’

Anche i pescatori scozzesi hanno registrato un calo delle esportazioni verso l’UE all’inizio di quest’anno, ma in entrambi i casi non è stata applicata l’amnistia generale.

READ  Commenti "bizzarri" del Regno Unito sulla "grave battuta d'arresto" ai colloqui del ministro del Commercio australiano | Politica estera australiana

In effetti, con l’avvicinarsi dell’estate, le condizioni si stanno generalmente avvicinando a quelle normalmente previste, anche se non prima della Brexit.

Si spera che lo stesso valga per i prodotti alimentari che entrano nel Regno Unito, sebbene il governo abbia istituito gruppi di lavoro per aiutare a risolvere i problemi.

L’avvertimento dell’UE arriva quando Bruxelles ha finalmente ratificato un accordo commerciale e di cooperazione.

Sebbene firmati a dicembre, i deputati avevano precedentemente chiesto due proroghe del processo di approvazione.

L’accordo è stato approvato con 660 voti, cinque contrari e 32 martedì.

Sebbene gli eurodeputati abbiano approvato l’accordo, quelli nel parlamento dell’UE hanno dichiarato la Brexit sbagliata da entrambe le parti.