TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Boris Johnson affronta la guerra dei Tory per l’aumento delle tasse nel rimpasto di governo Johnson

Boris Johnson è il suo gabinetto e deputato.

I piani per aumentare i contributi assicurativi nazionali sono stati personalmente criticati dai ministri di gabinetto per l’aumento dei finanziamenti per il NHS e l’alterazione della sicurezza sociale – e dai parlamentari.

Johnson, insieme al cancelliere Rishi Sunak e al segretario alla salute Sajid Javed, annuncerà un accordo finanziario triennale per il servizio sanitario nazionale dal prossimo aprile, nonché un’organizzazione con un limite a vita su denaro extra e contributi per la revisione dell’assistenza comunitaria per affrontare i ritardi ospedalieri.

Contrassegnato come NHS e Community Care Tax, inizialmente c’è stato un aumento di oltre l’1% nelle NIC per ridurre il tempo di attesa del NHS che è peggiorato durante le epidemie.

I critici di tutto il partito e dell’Assemblea Generale hanno commentato che l’aumento dei NIC sarà proporzionale ai lavoratori più giovani e meno pagati.

Fonti senior n. 10 e del Tesoro hanno affermato che sono in corso discussioni tra i funzionari domenica e che le cifre finali non sono state concordate. I funzionari stanno discutendo su come la tassazione aggiuntiva possa funzionare con le organizzazioni in paesi distribuiti come la Scozia, dove il governo sta già pagando in eccesso. “Nessuno sembra avere una risposta a questo”, ha detto un ministro del governo.

L’annuncio di martedì dovrebbe essere accompagnato da un’altra mossa da record per rompere il blocco delle pensioni tre volte, con il Tesoro che paga ulteriori 5 miliardi di sterline in pensioni dopo un aumento di stipendio più alto del previsto.

Molti ministri del governo hanno personalmente segnalato l’opposizione all’aumento delle tasse. presidente di Camera dei comuniJacob Reese-Mock, usando la sua precedente rubrica del Sunday Express, ha citato l’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush Sr. dicendo: “Leggi le mie labbra: nessuna nuova riga”.

READ  L'Italia conferma la rosa di Euro 2020

“Gli elettori si sono ricordati di quelle parole dopo che il presidente Bush le ha dimenticate”, ha scritto Reese-Mock.

Tuttavia, un altro ministro del governo ha affermato che la recessione del SSN e l’aumento delle tasse per l’assistenza sociale vedranno una certa tolleranza da parte del pubblico. “Penso che le persone sentano il bisogno di pagare per i beni, in particolare la recessione del SSN”, ha detto il ministro.

L’ex presidente Philip Hammond ha criticato il piano, dicendo che provocherebbe una battuta d’arresto più significativa. Penso che questo danneggerà in modo significativo il governo, il partito conservatore.

Hammond è uno dei tanti anziani conservatori Gli oppositori della rivolta pianificata per cambiare l’assistenza sociale includono l’ex primo ministro John Major, l’ex Lord Cancelliere David Kejriwal e l’ex leader conservatore Ian Duncan Smith.

Pierre, che è stato presidente tra il 2016 e il 2019, ha anche affermato che avrebbe votato contro la legge alla Camera dei Lord se ne avesse avuto la possibilità. Il partito di Johnson potrebbe votare il piano davanti ai Comuni nelle prossime settimane.

Diversi backbecher Tory hanno dichiarato di aver parlato con l’ufficio della frusta domenica per esprimere una significativa insoddisfazione per l’aumento del NIC. “L’aumento delle tasse non risolve nulla – non risolve alcun problema reale. Penso che sia un errore, ho detto alla mia frusta”, ha detto un deputato con le pareti rosse.

“Se questa è la ‘grande espressione’ di un decennio di pensiero, allora alcune persone vogliono essere licenziate”.

Un ex ministro si è concentrato sul finanziamento della ristrutturazione piuttosto che sulla questione. “In tal senso, è il carro davanti ai buoi”, ha detto il deputato.

READ  Lo scarso studio dell'uomo americano sulle spiagge dell'Inghilterra lascia Twitter nei guai

“È anche una violazione dell’impegno del rapporto.

Lunedì Sunak parlerà a un ricevimento del Comitato di panchina post-1922, sebbene l’incontro sia stato informale. Johnson affronterà una sessione di domande e risposte molto formale dopo l’annuncio questo fine settimana.

I rapporti suggeriscono che Johnson potrebbe sfruttare il fine settimana per riorganizzare il suo gabinetto, con più vittime di Dominic Rob e Gavin Williamson. Amanda Milling, la leader del partito, potrebbe essere sostituita da Nadeem Jahavi, l’importante ministro responsabile del rilascio dei vaccini.

Rob è stato annunciato per andare all’ufficio di Gabinetto, permettendogli di detenere il titolo di Primo Segretario di Stato. Molti ministri ambiziosi, tra cui il segretario al commercio internazionale Liz Truss, sono stati nominati per sostituirlo al ministero degli Esteri. Il ruolo potrebbe anche andare a Michael Gove – una fonte del partito ha detto che Prithi Patel è andato al Foreign Office nonostante gli fosse stato detto che avrebbe potuto ricevere il riassunto del Ministero degli Interni.

Le valutazioni di approvazione di Robin sono crollate tra le storie danneggiate del suo tardivo ritorno dalle vacanze per affrontare la crisi in Afghanistan, nonché una breve guerra e il malcontento pubblico con il Segretario alla Difesa Ben Wallace.

Uno studio sulla casa conservatrice L’approvazione del governo ha mostrato che Rob è sceso di 21 posti nella classifica, dal terzo al quarto più popolare. Il sito, che esamina regolarmente i membri del partito, ha affermato che la ricaduta è stata una delle più grandi, così come il calo del tasso di approvazione di Theresa May dopo le elezioni del 2017.

READ  Mentre Boris Johnson si prepara a ritardare il Giorno dell'Indipendenza, Rishi Sunak "rifiuta di estendere l'entusiasmo a dispetto della richiesta commerciale"

Truss ha voti di approvazione più alti di qualsiasi altro ministro del governo. “Liz voleva davvero il lavoro di Segretario di Stato, fallo sapere”, ha detto un conservatore anziano. Un altro ha detto: “Boris promuoverà qualcuno più famoso di lui? Questa sarà la prima volta”.

Sebbene una fonte di Whitehall abbia affermato di ritenere che la ristrutturazione avverrà questa settimana, si dice che Johnson sia cauto nel creare nemici e volesse ritardare il cambiamento dopo il Cop 26 a Glasgow. “Non vuole un governo ambizioso, dice sempre che gli piacciono i vecchi leoni stanchi, quindi posso essere il leone reale”, ha detto l’anziano Tory.

Williamson, che è stato oggetto di continue critiche sui risultati degli esami e sulle politiche da codardi delle scuole, dovrebbe essere sostituito e trasferito a un ruolo parlamentare come capo della Camera dei Comuni. Le sue dimissioni potrebbero portare alla promozione del ministro per l’uguaglianza Kemi Badenok.

Gli altri due ex ministri e fedeli alleati di Johnson – Conor Burns e Simon Clark – sono stati segnalati da fonti Tory per la promozione.