TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ben Parthing ha minacciato di ‘distruggere’ un funzionario pubblico su un volo in partenza da Kabul.

Si dice che il fondatore di un rifugio per animali in Afghanistan abbia inviato un messaggio arrabbiato a un aiutante del governo britannico accusandolo di “bloccare” i tentativi di sfrattare il suo personale e gli animali.

Ma i sostenitori dell’ex Royal Marine Paul “Ben” Fording, che ha allestito un rifugio a Nazat a metà degli anni 2000 dopo aver prestato servizio nell’esercito britannico, hanno denunciato la fuga del messaggio audio come un tentativo diffamatorio.

Dopo che i talebani sono tornati al potere questo mese, Farting ha cercato di portare centinaia di cani e gatti, il suo staff e se stesso nel Regno Unito, la cosiddetta “Operazione Arca”.

Ha completato con successo la sicurezza dopo molti problemi con cani e gatti all’aeroporto di Kabul questo fine settimana.

Ma il Orari della domenica Peter Quentin, un consigliere speciale del Segretario alla Difesa Ben Wallace, ha affermato di aver ricevuto una registrazione audio trapelata delle sue molestie.

In un messaggio registrato presumibilmente inviato lunedì, il signor Farting ha minacciato di “distruggere” Quentin sui social media se non avesse aiutato a organizzare la sua cacciata.

Ha sottolineato che l’inserimento di animali nella stiva di un aereo charter finanziato da privati ​​non impedirebbe lo sfratto delle persone dall’esercito.

Sig. Orari della domenica: “Ho scoperto che mi stai impedendo di prendere questo volo dall’Afghanistan per il mio personale e i miei animali. Quindi ecco l’affare amico. Mi prendi quel f ****** numero Isaf e mi permetti di andare a quel f * ***** aeroporto,” O domani mattina gestirò te e l’intero fo**uto paese ****, e tutti gli altri che hanno investito in questa redenzione, sai che sei tu a bloccare questo f ****** vai a destra? “

READ  Notizie dal calcio - Romelu Lukaku: sono cresciuto in Italia e posso lottare per il Chelsea Premier League

Ha continuato: “Evacuerò il mio personale da qui. Evacuerò molti altri su questo volo. Poi i cani e i gatti andranno nella stiva. Nessuno può sedersi nella stiva, solo gli animali”.

Si dice che abbia richiesto documenti per dire al suo staff che era “approvato”, altrimenti avrebbe potuto “trovare il resto del tempo che passerò il resto del tempo a rovinarti sui social”.

In quella dichiarazione, il signor Farting ha insistito sul fatto che era stato un Royal Marine per 22 anni, “non prendendo questi cattivi da persone come te che mi stanno bloccando” e che l’aereo di uscita dovrebbe essere su un “aereo finanziato privatamente”.

La sua campagna per espellere lavoratori e animali dal campo profughi di Nazat in Afghanistan ha suscitato polemiche negli ultimi giorni, oltre a un enorme sostegno da parte di civili e attivisti per il benessere degli animali.

L’attivista per il benessere degli animali Dominic Dyer ha risposto Orari della domenica Farting ha riferito che “è del tutto ragionevole trattenere questo consigliere canaglia in considerazione del tentativo di ritardare l’autorizzazione al volo per l’Operazione Ark”.

Si è scagliato contro il Ministero della Difesa (MoD) per aver pubblicato l’audio come una “violazione dei dati” e “un disgustoso tentativo di insultare un eroe britannico”.

Lo scrittore Matt Carr ha detto che il signor Farting ha “imbarazzato” il governo e che “la macchina d’attacco dei Tory sta cercando di distruggerlo prima che atterri”.

Sebbene i visti siano stati rilasciati a 24 dei suoi dipendenti e alle persone a loro carico, il sig. Farting ha rifiutato di partire senza 94 cani e 79 gatti.

READ  Ultime notizie dal Corona virus: Matt Hancock avverte che `` la diffusione indiana potrebbe diffondersi a macchia d'olio ''

Giovedì, lui e il suo staff erano all’aeroporto internazionale di Hamid Karzai, ma sono stati successivamente espulsi, provocando il caos causato da un attacco terroristico dell’IS che ha ucciso le truppe statunitensi e ha lasciato i civili afgani in fila per lasciare i talebani.

Il giorno dopo l’attacco, il ministero dell’Interno ha annunciato che il signor Farting e gli animali erano stati portati via dalle truppe dall’aeroporto e che il loro volo charter era stato approvato dal governo del Regno Unito.

Lo staff di Nazat non poteva lasciare il paese Nonostante sia stato concesso un visto per il Regno Unito.

Parlando del suo staff, Farting ha detto: “Ho dovuto lasciarli molto depressi. Alcuni di loro sono venuti all’aeroporto con me ma non gli è stato permesso di attraversare il confine dai talebani al controllo britannico.

“Sento molte cose. Mi dispiace così tanto per loro, mi sento rilassato per me stesso, mi sento felice per gli animali.

“Ci sono state molte lacrime quando ci siamo salutati”.

La campagna del signor Farting è stata un enorme successo sui social media, ma il signor Wallace si è lamentato del fatto che distraesse coloro che si concentravano sullo sfratto della popolazione più vulnerabile.

Il signor Wallace ha anche affermato che lo staff di Modi ha subito “abuso” da parte dei sostenitori di Farting.

Rapporto aggiuntivo dell’Associazione della stampa