TRVPPINAPLES

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Angela Merkel infuria in Portogallo dopo che la decisione sul turismo del Regno Unito si ritorce contro | mondo | notizia

Parlando in una conferenza stampa congiunta con il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, il cancelliere tedesco ha affermato che il fallimento dell’UE nel concordare una politica di viaggio comune sul coronavirus aveva iniziato a essere “controproducente”. In un’apparente critica al Portogallo, la Merkel ha affermato che la decisione del paese di consentire ai turisti britannici di entrare nel paese potrebbe costare al blocco un aumento dei casi di Covid.

Ha detto: “Il mio rammarico è che non siamo ancora stati in grado di ottenere un comportamento uniforme tra gli Stati membri per quanto riguarda le restrizioni ai viaggi.

“Questo è controproducente.

“Ora abbiamo una situazione in Portogallo che avrebbe potuto essere evitata, motivo per cui dobbiamo lavorare ancora di più su questo.

“Abbiamo fatto buoni progressi negli ultimi mesi, ma non siamo ancora dove voglio che sia l’UE”.

L’Unione europea non ha ancora aggiunto il Regno Unito all’elenco dei paesi sicuri in cui viaggiare.

Tuttavia, poiché l’elenco non è vincolante per gli Stati membri dell’UE, Portogallo e Spagna hanno deciso di consentire l’ingresso ai turisti britannici a prescindere.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha avvertito venerdì che la variante delta sta rapidamente diventando il ceppo dominante a livello globale di COVID-19 a causa della sua “trasmissibilità notevolmente aumentata”.

Ha anche criticato il leader tedesco a Londra, invitando la UEFA ad agire in modo responsabile riguardo ai piani per tenere la finale di calcio di Euro 2020 a Londra a causa di problemi di sicurezza sulla diffusione del coronavirus in Inghilterra.

Ha aggiunto: “Spero che la UEFA agirà in modo responsabile per quanto riguarda le partite dell’Euro.

READ  Giornale: Il Dipartimento di Giustizia di Trump ha confiscato i tabulati telefonici dei corrispondenti del Washington Post | Notizie dagli Stati Uniti

Per saperne di più: L’UE si prepara al trambusto – La Svezia soprannominata “la prossima ad andarsene”

“Non voglio vedere gli stadi sovraffollati e sostengo tutti gli sforzi del governo britannico per far rispettare le misure igieniche necessarie”.

Il governo del Regno Unito ha annunciato martedì che più di 60.000 tifosi di calcio potranno partecipare alle semifinali e alle finali a Wembley se risultano negativi al test per il Covid-19 o dimostrano di essere stati vaccinati due volte.

Si ritiene che la UEFA stia spingendo 2.500 VIP per partecipare alla finale della competizione l’11 luglio senza essere soggetta ai requisiti di quarantena che si applicano agli altri viaggiatori internazionali.

Il governo e la UEFA sono stati impegnati in colloqui sulle restrizioni ai viaggi, che una fonte britannica ha definito “positivi” e che “sono in fase di elaborazione gli ultimi dettagli”, sebbene i ministri abbiano indicato che alcune restrizioni rimarranno in vigore.

non perdere:
Brexit live: l’UE si prende gioco del Regno Unito “isolato” nel 5 ° anniversario [LIVE BLOG]
Guerra commerciale scongiurata! Gli europei discutono dei piani per porre fine al blocco delle salsicce [ANALYSIS]
Darren Grimes critica i piani del blocco di ritirare la programmazione britannica dalla TV europea [VIDEO]

Rapporti precedenti avevano suggerito che la finale potesse essere spostata a Budapest se non fosse stato raggiunto un accordo, e il Primo Ministro italiano Mario Draghi ha anche affermato che Roma potrebbe fornire una sede alternativa.

Ma in una dichiarazione, la UEFA ha dichiarato: “UEFA, FA e autorità inglesi stanno lavorando a stretto contatto con successo per organizzare le semifinali e la finale di Euro 2020 a Wembley e non ci sono piani per cambiare la sede di quelle partite”.

READ  Un diplomatico filippino oscilla a causa delle incursioni della Cina | Notizie dal Mar Cinese Meridionale

Nel frattempo, i viaggiatori britannici devono ancora affrontare restrizioni sulle vacanze all’estero.

La capacità di partecipazione alle partite di chiusura del torneo nello stadio è stata aumentata al 75%, il che potrebbe vedere alcune delle più grandi folle per un evento sportivo del Regno Unito dall’inizio della pandemia.

Tutti i possessori di biglietto dovranno risultare negativi al test per il coronavirus o fornire prove di due dosi del vaccino 14 giorni prima della partita.

Il ministro della Cultura Oliver Dowden ha dichiarato: “Mentre continuiamo a fare progressi sulla nostra tabella di marcia per uscire dal blocco, il mantenimento della sicurezza pubblica rimane la nostra massima priorità.

“Abbiamo lavorato a stretto contatto con la UEFA e la FA per garantire l’adozione di misure di salute pubblica rigorose e rigorose, consentendo al contempo a più fan di guardare l’evento in diretta.

“Le finali promettono di essere un momento indimenticabile nella nostra ripresa nazionale dalla pandemia”.

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha affermato che le partite “dimostreranno che quando si tratta di grandi eventi sportivi, Londra è semplicemente imbattibile” e ha esortato i londinesi a rispettare le regole di Covid durante il torneo.

“Speriamo che questo programma getti le basi per il ritorno sicuro dei tifosi negli stadi di tutto il paese la prossima stagione”, ha affermato Mark Bullingham, amministratore delegato della FA.