TRVPPINAPLES

La nuova collaborazione : D&G X SUPREME

Supreme produrrà una capsule collection con Dolce&Gabbana? Lo stilista italiano sembra confermare con un post su Instagram.

Le voci circolavano già da alcuni mesi. Le conferme sembrano invece essere arrivate pochi giorni fa: Supreme avvierà la prossima collaborazione con Dolce&Gabbana. A confermare l’ipotesi, pare essere stato lo stesso Stefano Gabbana, co-creatore dell’omonimo marchio, che con un post su Instagram (social parecchio utilizzato dallo stilista), avvalora la tesi della collaborazione.

Il marchio statunitense, fondato nel 1994 da James Jebbia, non è nuovo a questo tipo di collaborazioni con maison di portata internazionale. Il brand, nato all’inizio come rivenditore di accessori e abbigliamento per skaters, negli anni ha poi accresciuto la sua visibilità proprio grazie a tanti rapporti lavorativi, prima con star del calibro di Michael Jackson, Gucci Mane, Terri Richardson, per poi dedicarsi alla creazione di capsule collection con varie case di moda, tra cui: Nike, Levi’s, Timberland, fino alla collaborazione “di lusso” con Louis Vuitton per la collezione autunno-inverno 2017.

In questa passata stagione c’è stato un vero e proprio boom di adesioni alla moda streetwear, le maison di moda più di élite, come Gucci, Fedi, Louis Vuitton e perfino in parte Chanel, hanno aderito a questa nuova tendenza, fatta di sneakers calzate anche in occasioni più glamour, e di pantaloni della tuta indossati come sostitutivi di abitini da sera.

Dolce&Gabbana ha cercato di scrollarsi dalle spalle il suo modus operandi, fatto di collezioni che avevano un netto richiamo alla terra d’origine ed alla bellezza senza tempo, a tratti antica (come non citare in merito la campagna pubblicitaria con protagonista Sophia Loren). Da qualche tempo invece cerca di rinnovarsi ed avvicinarsi alla nuova linea di tendenza streewear, più adatta soprattutto ai giovanissimi; lo fa con presentazioni di collezioni in cui sono i millennial a sfilare, o idoli degli adolescenti. La collaborazione con Supreme cadrebbe d’unque a pennello per la casa di moda italiana, una ulteriore occasione per avvicinarsi alle tendenze più attuali, e ai giovani che sempre più influenzano gli utenti nella scelta di stile.

Ricordiamo infine, che Supreme ha solo undici rivenditori in tutto il mondo, quindi, se siete interessati alla nuova collezione, vi toccherà prenotare un volo per le poche città che ospitano i rivenditori. In alternativa, la gara al dito più veloce sull’e-commerce, è aperta.

Carlotta Maschio.

 

 

Carlotta Maschio

Carlotta Maschio nasce a Napoli nel 1994 sotto il segno del capricorno. Si laurea in Lettere Moderne presso la Federico Secondo di Napoli, dopo aver conseguito il diploma liceale socio-psico-pedagogico. Attualmente è già redattrice presso il magazine online “La Testata” e presso il magazine online “Neomag”. Si occupa principalmente di costume e moda. Aspira ad ottenere il ruolo di direttrice presso Vogue Us.

Supportaci

Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €1.00

SEGUICI

Non essere timido, mettiti in contatto. Amiamo incontrare persone interessanti e fare nuove amicizie.

Antonio Alaia

Alaia Antonio, nato il 2 maggio 1998.
Studente di lettere moderne, attore nella compagnia teatrale "Schultz" di Napoli, redattore presso il magazine "La Testata" e collaboratore di "Trvppinaples"

Rebecca Grosso

Rebecca Grosso, nata a Napoli il 26 maggio 2000. Redattrice scientifica presso il magazine online "La Testata" e collaboratrice per TRVPPINAPLES.

Carlotta Maschio

Carlotta Maschio nasce a Napoli nel 1994 sotto il segno del capricorno. Si laurea in Lettere Moderne presso la Federico Secondo di Napoli, dopo aver conseguito il diploma liceale socio-psico-pedagogico. Attualmente è già redattrice presso il magazine online “La Testata” e presso il magazine online “Neomag”. Si occupa principalmente di costume e moda. Aspira ad ottenere il ruolo di direttrice presso Vogue Us.

Piermichele Vergara

Mario Giangrande

Fulvio Mele

Classe '96, laureato in Sociologia alla Federico II di Napoli, scrive per Informare, magazine di promozione socio-culturale, dal 2013.
Per Informare è stato anche vicedirettore dal 2016 al 2018.
Giornalista pubblicista da Marzo 2016.